Offerte Fiera vedi tutte »
dal 22 Gennaio 2015 fino al 28 Gennaio 2015
dal 6 Febbraio 2015 fino al 16 Febbraio 2015
dal 27 Febbraio 2015 fino al 1 Marzo 2015
Booking OnLine
Arrivo: Clicca qui per scegliere la data di arrivo
Notti:
dal 24 Dicembre 2014 fino al 2 Giugno 2015
Mostra presso la Basilica Palladiana di Vicenza
Promozioni
dal 1 Febbraio 2012
E quest'anno, mondiali di calcio 2014, moto GP e Formula1!
dal 7 Novembre 2014 fino al 30 Novembre 2014
dal 26 Ottobre 2014 fino al 28 Aprile 2015
Certificato Ospitalità Italiana

Le Ville Venete, quando un’intera città diviene patrimonio dell’Umanità

Facendo leva sul nostro hotel a Vicenza e approfittando della sua strategica posizione a pochi minuti dall’uscita autostradale, quasi di fianco alla Fiera della città, e ben collegato tramite mezzi pubblici a tutti i centri d’interesse del territorio, avrete modo di scoprire ciò che rende patrimonio Unesco l’intera città, le sue Ville Venete.

Esempio d’architettura per eccellenza, le Ville Palladiane di Vicenza

Ideate dal genio indiscusso del Palladio, illustre architetto padovano vissuto nel XVI secolo, le Ville Venete di Vicenza, rappresentarono opere degne di lode fin dalla loro costruzione che divennero assoluti esempi d’architettura in tutta Europa e che sono oggi incluse nell’elenco dei patrimoni dell’umanità.

A colpire è di certo la magnificenza che esprime la perfezione delle misure e delle proporzioni che caratterizzavano i principi classico-romani tanto amati dal Palladio e che si contrapponevano alla crescente filosofia rinascimentale ricca di irregolarità e abbondanti ornamenti.

Le Ville Venete, una costellazione di opere d’arte lungo tutta la regione

In tutta la regione sono più di 5 mila le ville che prendono l’appellativo di palladiane per via dello stile che le accomuna, ma sono circa una ventina quelle che prevalendo in bellezza sulle altre sono divenute le rappresentanti dell’intera produzione, molte delle quali situate a Vicenza e nella sua provincia, tra cui si ricorda la più celebre tra queste, Villa Almerico Capra detta “la Rotonda” per la particolare conformazione della sala centrale a pianta circolare e chiusa da una cupola affrescata.

La struttura classica prevedeva un corpo centrale sede della zona residenziale dei proprietari, e uno o più corpi distaccati in cui relegare le cucine, le stalle, e le abitazioni dei dipendenti, il tutto immancabilmente all’interno di ampi terreni agricoli. Delle vere opere d’arte, insomma, assolutamente imperdibili e facilmente raggiungibili dal nostro hotel che tra gli alberghi 4 stelle a Vicenza si distingue per la combinazione tra accessibilità, numero di servizi e la convenienza di offerte speciali per ogni occasione.